Erika Cardeti

Psicologo/psicoterapeuta, analista transazionale. Come specialista neuropsicologo si occupa dei disturbi cognitivi post-traumatici nel bambino e nell‘adulto. Erika esercita la libera professione come psicoterapeuta individuale, di coppia e di gruppi; interviene inoltre come formatore nelle aziende, dove affronta le dinamiche dei gruppi di lavoro. Lavora anche con il "teatro d‘impresa", utilizzando tecniche di improvvisazione teatrale e clownerie.

Articoli pubblicati da Erika Cardeti:

n 186 luglio 2013

Aspetti psicologici nella gestione di progetto

VII parte: La gestione del tempo di lavoro

Perseguire una corretta gestione del tempo è probabilmente il modo migliore (e forse l'unico) che abbiamo a disposizione per poter raggiungere i nostri obiettivi e migliorare la produttività senza esaurirsi fisicamente e psicologicamente.

n 185 giugno 2013

Aspetti psicologici nella gestione di progetto

VI parte: Fronteggiare lo stress e prevenire il burnout

Nella gestione di progetti, e quindi di gruppi di lavoro, occorre che ai diversi livelli si tengano presenti due componenti fondamentali, quali lo stress e il susseguente burnout. Si tratta di condizioni che, oltre a compromettere la fondamentale salute delle persone, hanno un impatto anche economico sul valore generato dal progetto.

n 183 aprile 2013

Aspetti psicologici nella gestione di progetto

V parte: Team building aziendale. il valore del lavoro di squadra

Quali sono i valori e le caratteristiche che definiscono una buona squadra di lavoro? Quali sono gli aspetti cui prestare attenzione per creare e mantenere un gruppo motivato ed efficiente, in grado di lavorare in maniera positiva e sostenibile? In questo articolo affrontiamo l‘argomento del team building.

n 182 marzo 2013

Aspetti psicologici nella gestione di progetto

IV parte: I 'giochi' in Analisi Transazionale

In questa puntata della nostra serie sugli aspetti psicologici del Project Management, analizziamo alcuni meccanismi di interazione 'tipici' che si instaurano tra le persone. L'Analisi Transazionale classifica tali meccanismi con il nome di 'giochi', nel senso di attività svolte secondo un preciso piano, ma la parola 'gioco' va intesa in senso diverso rispetto a quanto si fa nel linguaggio comune.

n 181 febbraio 2013

Aspetti psicologici nella gestione di progetto

III parte: Il bisogno di riconoscimento

Continuiamo con la nostra trattazione delle tematiche psicologiche applicate al mondo del Project Management. In questa puntata parliamo di bisogni primari necessari per un corretto sviluppo psicofisico delle persone e introduciamo il concetto di 'carezza' che ha un peculiare significato in Analisi Transazionale.