Francesca Tosi

Francesca Tosi

Freelance, Web & Mobile Developer and Architect, with a passion for fine tuned details. Co-founder at K-TEQ Srls (http://www.k-teq.com). GDG-Firenze Lead and founder. Intel Software Innovator. #Java #GWT #StreamProcessing #MachineLearning https://www.linkedin.com/in/francescatosij/
http://www.k-teq.com

Articoli pubblicati da Francesca Tosi:

n 242 settembre 2018

Stateful Stream Processing con Apache Flink

III parte: Completiamo la nostra applicazione

In questo terzo articolo della serie, concludiamo la nostra introduzione ad Apache Flink con il completamento dell’applicazione che avevamo cominciato a scrivere nel numero scorso e che consente di elaborare in stream processing un flusso di tweets.

n 241 luglio 2018

Stateful Stream Processing con Apache Flink

II parte: Primi passi nella scrittura di applicazioni

Nella prima parte di questa serie di articoli su Flink ci siamo dedicati alla descrizione dello Stream Processing in generale e di Apache Flink in particolare, in questa seconda parte ci occuperemo di come in pratica scrivere una applicazione Apache Flink.

n 240 giugno 2018

Stateful Stream Processing con Apache Flink

I parte: Concetti base e peculiarità di Flink

Apache Flink è al momento una delle piattaforme di elaborazione dati più potenti e promettenti: si tratta di un framework di stream processing capace di analizzare ed elaborare imponenti volumi di dati in tempo quasi reale. In questo e nel prossimo articolo ne presentiamo concetti di base e caratteristiche.

n 205 aprile 2015

Singular: ripensare AngularJS in Java

II parte: Lo stato delle cose

Continuiamo a parlare delle anticipazioni disponibili al momento sul framework Singular. Nonostante solo poco materiale sia stato rilasciato, possiamo comunque già fare alcune considerazioni sulle caratteristiche generali di questo framework, in attesa del primo rilascio ufficiale.

n 204 marzo 2015

Singular: ripensare AngularJS in Java

I parte: Anticipazioni su Singular

Chi realizza software si trova spesso a dover scegliere tra strumenti tecnologici diversi, preferendo certi framework per la rapidità d’uso, magari rinunciando però alle potenzialità messe a disposizione da toolkit che prevedono approcci meno immediati ma garantiscono versatilità e ottimizzazione delle prestazioni adatte anche a grandi applicazioni. È il caso di AngularJS vs. GWT, ad esempio. E se ci fosse un punto di incontro tra i due mondi? E quello che si propone di rappresentare Singular, di cui vi daremo un’anticipazione in questo articolo e nella seconda parte che pubblicheremo il mese prossimo.