Francesco Saliola

Francesco Saliola

A MokaByte mi occupo dei processi legati alla gestione degli autori e della redazione degli articoli. Collateralmente, svolgo attività di consulenza e formazione nell‘ambito dell‘editoria "tradizionale" e digitale, della scrittura professionale e della comunicazione sulle diverse piattaforme.
http://www.mokabyte.it

Articoli pubblicati da Francesco Saliola:

n 244 novembre 2018

Esplorazioni agili

Raccontare Lean/Agile… fuori dal consueto

Libri, articoli, conferenze ci hanno fatto conoscere numerosi esempi di principi e pratiche Lean/Agile applicate nel mondo produttivo, sia software che non software. In questo articolo, vogliamo raccontare qualche storia di ambito non industriale/produttivo da cui comunque emergono principi e pratiche Lean/Agile.

n 232 ottobre 2017

Agile Business Day 2017

Conferme e prospettive

La seconda edizione dell’Agile Business Day si è svolta a metà settembre nella consueta cornice veneziana. Molti gli spunti forniti dal ricco programma e dalla nutrita partecipazione di persone provenienti dall’area business, dai dipartimenti IT e dal mondo degli “agilisti”.

n 221 ottobre 2016

Agile Business Day 2016

L’agile per i manager e il business

Al panorama italiano delle conferenze dedicate ai temi dell’agilità si è aggiunta quest’anno una nuova iniziativa denominata Agile Business Day e rivolta specificamente al mondo business e agli manager delle grandi aziende e delle pubbliche amministrazioni. Ecco il nostro resoconto.

n 219 luglio 2016

Better Software 2016

Apprendere (e divertirsi) con i workshop

L’edizione di Better Software che si è svolta lo scorso mese è stata incentrata quasi esclusivamente sui workshop. Una formula interessante e coinvolgente, ricca di stimoli e spunti di apprendimento. Un evento fruttuoso e… divertente. Ecco il nostro resoconto.

n 213 gennaio 2016

L’anno che verrà

Le tendenze tecnologiche per il 2016

Diamo uno sguardo ragionato ad alcune tendenze tecnologiche per il 2016 appena iniziato, tenendo presenti le “previsioni” degli esperti, ma senza farsi prendere la mano. Si tratta più che altro di una serie di spunti di riflessione.