Giovanni Puliti

Giovanni Puliti lavora come consulente nel settore dell’IT da oltre 20 anni. Nel 1996, insieme ad altri collaboratori crea MokaByte, la prima rivista italiana web dedicata a Java. Da allora ha svolto attività di formazione e consulenza su tecnologie JavaEE. Autore di numerosi articoli pubblicate sia su MokaByte.it che su riviste del settore, ha partecipato a diversi progetti editoriali e partecipa regolarmente a conference in qualità di speaker. Dopo aver a lungo lavorato all’interno di progetti di web enterprise, come esperto di tecnologie e architetture, è passato a erogare consulenze in ambito di project management. Da diversi anni ha abbracciato le metodologie agili offrendo alle aziende e organizzazioni il suo supporto come coach agile che come business coach. È cofondatore di AgileReloaded, l’azienda italiana per il coaching agile.

Articoli pubblicati da Giovanni Puliti:

n 275 settembre 2021

Vita da Scrum Master

XV parte: Cosa deve saper fare uno Scrum Master, in sintesi

È questa una delle più lunghe serie pubblicate negli ultimi anni su MokaByte. Giunti addirittura alla quindicesima puntata, è giunto il momento di fare una sintesi di quanto, almeno in parte, detto fin qui, riassumendo le competenze di uno Scrum Master, per “settori” di afferenza.

n 274 luglio 2021

Vita da Scrum Master

XIV parte: La facilitazione e la struttura di un meeting

Ci stiamo occupando del tema cruciale delle riunioni e di come renderle produttive e significative. Dopo aver visto nell’articolo precedente alcune considerazioni relative alla logistica e ai ruoli dello staff, vediamo in questa parte un modo sensato per strutturare il meeting sul piano logico e temporale.

n 273 giugno 2021

Vita da Scrum Master

XIII parte: Punti di attenzione nella facilitazione

Vediamo alcuni aspetti da tenere in considerazione nell’organizzazione, nella conduzione e nella chiusura di un workshop, di un meeting o genericamente di una conversazione fra più persone. Sono strumenti importanti per le attività che deve svolgere uno Scrum Master.

n 272 maggio 2021

Lo strano caso Forrester

Perché mancano le biciclette ai tempi della pandemia?

Chi, in questi ultimi tempi, abbia deciso di acquistare una bicicletta si sarà reso conto di come tale prodotto industriale sia diventato più difficile da trovare nei negozi, anche se si cercano modelli un tempo usualmente disponibili o determinati componenti. Che cosa lega la “sparizione” delle biciclette, la produzione lean e la pandemia ancora in atto?

n 271 aprile 2021

Vita da Scrum Master

XII parte: Lo Scrum Master come facilitatore. Gli stili relazionali manipolativo e assertivo

Nella puntata precedente abbiamo parlato degli stili relazionali passivo e aggressivo e abbiamo visto quali siano le manifestazioni sul piano verbale, non verbale e cognitivo. In questa puntata completiamo la trattazione parlando dei due stili rimanenti: il manipolativo e l’assertivo.