Giovanni Puliti

Giovanni Puliti

Giovanni Puliti lavora come consulente nel settore dell’IT da oltre 20 anni. Nel 1996, insieme ad altri collaboratori crea MokaByte, la prima rivista italiana web dedicata a Java. Da allora ha svolto attività di formazione e consulenza su tecnologie JavaEE. Autore di numerosi articoli pubblicate sia su MokaByte.it che su riviste del settore, ha partecipato a diversi progetti editoriali e partecipa regolarmente a conference in qualità di speaker. Dopo aver a lungo lavorato all’interno di progetti di web enterprise, come esperto di tecnologie e architetture, è passato a erogare consulenze in ambito di project management. Da diversi anni ha abbracciato le metodologie agili offrendo alle aziende e organizzazioni il suo supporto come coach agile che come business coach. È cofondatore di AgileReloaded, l’azienda italiana per il coaching agile.

Articoli pubblicati da Giovanni Puliti:

n 268 gennaio 2021

Vita da Scrum Master

VII parte: Lo Scrum Master come facilitatore. Assiomi della comunicazione

Abbiamo visto nell’articolo precedente che saper ascoltare è fondamentale per comunicare in maniera efficace e che la comunicazione efficace è fondamentale per la facilitazione. Apriamo allora in questo articolo una parentesi per introdurre un po’ di teoria della comunicazione.

n 267 dicembre 2020

Vita da Scrum Master

VI parte: Lo Scrum Master come facilitatore. L’ascolto attivo

Iniziamo a parlare di una delle competenze più importanti per un facilitatore e quindi per uno Scrum Master quando svolge tale ruolo: la capacità di favorire una comunicazione efficace.

n 267 dicembre 2020

Vita da Scrum Master

V parte: L’arte della facilitazione. Introduzione e sommario

opo aver visto nelle parti precedenti della serie alcune delle attività che ogni Scrum Master deve svolgere nell’ambito della sua professione, siamo giunti infine al vasto tema della facilitazione. In questo brevissimo articolo forniamo un’introduzione all’argomento e un elenco degli argomenti che tratteremo nelle prossime puntate.

n 266 novembre 2020

Vita da Scrum Master

IV parte: Supporto all’organizzazione

In questa quarta parte della nostra serie sulla figura dello Scrum Master, indaghiamo le modalità e gli strumenti con cui il suo lavoro può aiutare l’intera organizzazione a migliorare sotto diversi punti di vista. Competenze, prestazioni e adozione del pensiero agile sono alcuni di questi elementi.

n 265 ottobre 2020

Blast from the past

Aspetti sociali del web – II parte: è possibile misurare l‘impatto del Web 2.0?

Dopo aver riportato alcune considerazioni sul rapporto tra tecnologie e comportamenti, che da sempre si influenzano vicendevolmente, continuiamo la nostra serie su alcuni aspetti sociali del web affrontando solo per sommi capi un tema di enorme portata: l‘impatto del Web 2.0 anche da un punto di vista "economico".