n 167 novembre 2011

WebCenter Sites: Web Experience Management secondo Oracle

III parte: Il modello dei contenuti

In questo articolo vengono introdotti tutti i concetti fondamentali per comprendere e creare un modello di contenuti in WebCenter Sites. Il modello dei contenuti specifica non solamente i dati che vengono memorizzati nel CMS e le relazioni tra loro loro, ma anche informazioni per la gestione degli stessi. Come vedremo, siamo in presenza di un content model che consente la realizzazione di siti anche piuttosto complessi.

di

n 165 settembre 2011

WebCenter Sites: Web Experience Management secondo Oracle

I parte: Conosciamo WebCenter

In questa serie di articoli ci occuperemo di WebCenter Sites ossia il prodotto che evolve a partire da Fatwire dopo l'acquisizione di quest'ultimo da parte di Oracle. Semplicemente, si potrebbe dire che si tratta di un sistema di gestione dei contenuti piuttosto evoluto. Ma definirlo solo un CMS enterprise sarebbe riduttivo: Oracle WebCenter Sites è molto di più e si presenta come un vero sistema di Web Experience Management.

di

n 156 novembre 2010

Java e i portali

III parte: Liferay Portal

Dopo aver introdotto l‘argomento dei portali e delle tecnologie Java ad essi connesse, iniziamo ad approfondire l‘argomento dello sviluppo di soluzioni. Con questo articolo introduciamo Liferay Portal, la piattaforma open source per la realizzazione di portali che useremo per gli esempi pratici.

di

n 98 luglio 2005

MokaCMS: Open Source per il Web Content Management

VI parte: Da XML ad PDF utilizzando XSLT e FO (prima puntata)

Portable Document Format (PDF) è un formato diffuso per lo scambio di documenti nel web che consente di avere lo stesso preciso layout su tutte le piattaforme. In questo articolo si vedrà come il processore XSL è in grado di creare un file in formato PDF, partendo da documenti scritti con gli oggetti di formattazione, ovvero con Formatting Objects.

di e

n 97 giugno 2005

MokaCMS - Open Source per il Web Content Management

Vparte: da XML ad HTML utilizzando XSLT

In quest‘articolo verrà realizzato un foglio di stile XSLT per produrre la pagina HTML che contiene un articolo di MokaByte. Nel fare questo verrà modificata leggermente la struttura dell‘XML previsto, per ottimizzarlo. Infine si svilupperà una classe Java in grado di eseguire la trasformazione XSLT, utilizzando gli strumenti open source Xerces e Xalan

di e