n 192 febbraio 2014

Use Case vs. User Story

I parte: I requisiti funzionali

Con questo primo articolo avviamo una miniserie dedicata a un argomento infuocato, fonte di continue diatribe tra gli adepti delle varie 'religioni' delle metodologie di sviluppo del software: similarità e differenze tra la notazione dei casi d'uso e quella delle storie utente. Tuttavia, prima di addentrarci nel dibattito è necessario chiarire definizione e struttura dei requisiti con particolare riferimento a quelli funzionali. Solo alla fine di questo breve percorso sarà possibile addentrarsi del dibattito, chiarendo pro e contro di ciascuna notazione per comprendere appieno vantaggi e svantaggi. Ma iniziamo con i requisiti funzionali.

di