n 145 novembre 2009

Semantic Web. Esplorazione/visualizzazione di ontologie

III parte: Esempi di recupero di informazioni

Dopo aver visto una panoramica sulle tecnologie e sulle API per accedere, recuperare e gestire le informazioni modellate su ontologie OWL/RDF, in questo articolo andiamo ad approfondire l‘analisi con una serie di esempi relativi ad API di programmazione, in particolare JENA, per poi guardare l‘inferenza tramite reasoner e accesso tramite piattaforme middleware semantiche.

di

n 145 novembre 2009

Semantic knowledge base: un help desk semantico per l‘open source

II parte: Prototipo OSS Front Desk

Nella parte precedente abbiamo definito una ontologia che in questo articolo utilizzeremo per l‘implementazione di un modello di catalogazione di software e progetti open source. L‘architettura proposta è solo un prototipo sperimentale, ma fornisce comunque un valido punto di partenza per comprendere struttura e funzionamento del nostro help desk semantico.

di e

n 144 ottobre 2009

Semantic knowledge base: un help desk semantico per l‘open source

I parte: Metriche di valutazione e modelli di maturità

In questo articolo racconteremo come stiamo progettando e realizzando un framework semantico che, a partire dalle esperienze derivanti da consulenze su progetti open source reali, permetta una catalogazione, una valutazione metrica e una organizzazione dei giudizi e delle considerazioni dei consulenti. Tutto ciò allo scopo di creare una "base di conoscenza" affidabile e che possa essere condivisa da tutti i componenti del gruppo di lavoro.

di e

n 142 luglio 2009

Semantic Web. Esplorazione/visualizzazione di ontologie

I parte: Introduzione e analisi dei tool attuali

In questo articolo cercheremo di capire quali caratteristiche siano da valutare nella scelta di un tool per la navigazione e consultazione di ontologie. Successivamente prenderemo in esame alcuni dei più interessanti tool open source esitenti e ne metteremo a confronto le caratteristiche individuando pregi e difetti dal punto di vista dell‘utilizzatore finale.

di