Manuale Pratico di Java 2 ed vol 1

Manuale Pratico di Java vol. 1


La seconda edizione

Visto il grande successo di "Manuale pratico di Java" in volume unico e viste le evoluzioni della tecnologia Java negli ultimi anni, l'opera giunge alla seconda edizione e si compone adesso di 2 volumi: il primo è dedicato a chi inizia da zero e comprende tutta la parte dedicata al linguaggio e alle API di base, mentre il secondo volume comprende tutte le più importanti API della piattaforma Java EE.

Volume 1: "Dalla teoria alla programmazione"

Questo volume, che è stato adottato anche come testo di riferimento presso l'Università di Milano-Bicocca, è dedicato ai principianti che desiderano apprendere le basi della tecnologia Java e del linguaggio.

Presentazione

Esiste, fra chi si occupa di didattica dell'informatica, un accordo pressoché generale su quali concetti siano essenziali per una introduzione alla programmazione: programmi, variabili, istruzioni di assegnamento e di controllo, procedure e quant'altro. Esiste un accordo quasi altrettanto generale sul fatto che la programmazione orientata agli oggetti e in particolare il linguaggio Java siano ormai essenziali nella formazione di un buon programmatore. Storicamente la didattica della programmazione è stata impostata utilizzando linguaggi impe-rativi relativamente semplici, come Pascal o C. La programmazione a oggetti veniva introdotta in una fase successiva, e comportava il passaggio a un linguaggio diverso (Java o C++). Da qualche tempo si è verificata la possibilità di utilizzare direttamente Java come "primo linguaggio" di programmazione, esaminandone prima gli aspetti elementari e subito dopo quelli più evoluti, legati in particolare al concetto di oggetto. Questo approccio ha dato risultati soddisfacenti, in quanto evita le dispersioni derivanti dall'uso di contesti linguistici differenti. Si è però scontrato con la carenza di testi introduttivi basati su Java. Questo manuale risponde all'esigenza di introdurre alla programmazione partendo "da zero" e appoggiandosi direttamente su Java. Risponde anche a un'altra esigenza: spiegare i concetti in modo accessibile ma rigoroso, evitando sia le banalizzazioni, sia il ricorso a un eccesso di formalismo. Si tratta di un equilibrio difficile, che sembra essere stato qui raggiunto in modo efficace. In concreto: il manuale ha le dimensioni, la comprensibilità, la precisione adeguate per consentire di acquisire in un tempo ragionevole le conoscenze e le competenze di base sulla programmazione in generale e su Java in particolare.

FRANCESCO TISATO
Professore Ordinario di Informatica
Coordinatore dei Corsi di Studio in Informatica
Università degli Studi di Milano-Bicocca

 

 

There are no download items matching this category criteria.