MokaByte 116 - marzo 2007
In questo numero
Ant, la formica operosa che beve caffè

III parte: meccanismi di ereditarietà tra build file
Il mese scorso abbiamo visto un esempio di build file con le operazioni più comuni per i progetti JavaEE. In questo articolo affrontiamo la build dei progetti di grandi dimensioni, con un esempio sui meccanismi di ereditarietà tra build file per facilitare la manutenibilità ed estendibilità della build nei contesti "enterprise".

di

Spring

VI parte: Portlet MVC
Oltre che per le applicazioni web standard, Spring fornisce un‘implementazione del pattern Model View Controller anche per quelle basate sulle portlet. Presentiamo una panoramica veloce di questa soluzione, che differisce solo per alcune particolarità da quella standard.

di

Le applicazioni web e Java

Filtri e listener
Filtri e Listener sono due componenti molto utili e potenti della Servlet API. Analizziamone l‘utilizzo nell‘ambito dello sviluppo di una applicazione web.

di

116
SOA: Riuso e granularità dei servizi SOA

Un approccio pragmatico
Valutiamo pragmaticamente alcuni aspetti relativi al riuso e alla granularità dei servizi. SOA, in quanto collezione di idee e best practices per un‘architettura basata sul concetto di servizio, ci consente di disegnare servizi seguendo regole che ne garantiscano riuso e ne facilitino l‘integrazione.

di e

Il punto sul Web 2.0

Come e perché la nuova generazione di Internet sta cambiando il modo di concepire il software
Ormai da quasi due anni il termine Web 2.0 ha fatto la sua comparsa e sempre di più viene utilizzato nei diversi ambiti. In questo articolo vediamo lo stato dell‘arte delle tecnologie legate al Web 2.0 e consideriamo il loro impatto sulla programmazione per il web.

di

Weka: l‘approccio intelligente all‘esplorazione dei dati

I parte: Introduzione al framework
In questo articolo analizzeremo il workbench Weka: una avanzata raccolta di algoritmi e tecniche di preprocessamento del machine learning, che prevede il supporto per tutto il processo sperimentativo del data mining. Esamineremo gli ambienti operativi che il framework Weka mette a disposizione e valuteremo un semplice caso di studio.

di e

Enterprise Java Beans 3.0

V parte: quello che sta intorno
I bean per la gestione di messaggi JMS (Message Driven Beans) e i bean capaci di interagire con il mondo dei servizi web (Web Services Beans) rappresentano esempi in cui la tecnologia EJB si collega strettamente ad altre tecnologie non propriamente EJB, ma sicuramente integrabili.

di

Realizzare applicazioni Bluetooth in Java

I parte: Introduzione alla tecnologia Bluetooth e alla specifica JSR-82
Il Bluetooth è uno standard per la comunicazione wireless a corto raggio in grado di interconnettere diversi dispositivi vicini a un singolo utente. L‘obiettivo di questa serie di articoli è imparare a realizzare applicazioni Bluetooth in Java coadiuvati dallo sviluppo di un esempio pratico: il trasferimento di un‘immagine da PC a telefono cellulare.

di e

Introduzione al Semantic Web

Basi tecnologiche e scenari di applicabilità
Il Semantic Web rappresenta oggi una delle sfide tecnologiche più interessanti, in grado di cambiare radicalmente le nostre abitudini quotidiane, cosi come le ha cambiate, dal 1991 a oggi, il World Wide Web. In questo primo articolo dedicato al Semantic Web sono presentate le tecnologie di base delle applicazioni semantiche e sono analizzati alcuni scenari di applicabilità nei contesti ICT in cui oggi operiamo.

di

Seguici

redazionemokabyte.it
MokaByte è un marchio registrato da Imola Informatica S.P.A.
Via Selice 66/a 40026 Imola (BO) C.F. e Iscriz.Registro imprese BO 03351570373 P.I. 00614381200 - Cap. Soc. euro 100.000,00 i.v