MokaByte 184 - maggio 2013
In questo numero
Modularizzare Java con JBoss Modules

III parte: Un esempio con un‘applicazione web
Continuiamo il nostro percorso sui moduli con un esempio di modularizzazione applicato a una web app. Con le tecnologie Java EE 6, la modularizzazione è piuttosto semplice, ma grazie a quanto abbiamo appreso in precedenza su JBoss Modules, nell'articolo vedremo come sarà relativamente facile modularizzare anche una applicazione web basata su Spring MVC.

di

Agile Gamification: apprendere le metodologie giocando

III parte: Giochi da tavolo' agili!
Dopo aver parlato di giochi specificamente pensati per trasmettere alcuni concetti propri delle metodologie agili di sviluppo, in questo mese vedremo un paio di giochi da tavolo, che potete comprare dal vostro negozio di giochi preferito e giocare con gli amici o' con il team. Infatti, molte dinamiche che si vivono durante un gioco da tavolo si possono ritrovare proprio durante i progetti agili. Provare per credere!

di

Un'applicazione di realtà aumentata con GWT

II parte: Introduciamo WebGL
Il nostro percorso per creare una applicazione di realtà aumentata con Chrome continua con questo articolo: abbiamo visto come rendere la webcam accessibile alla applicazione, è ora di introdurre WebGL, l'API che permette grafica ad alte prestazioni dall'interno del browser.

di e

184
Command Query Responsibility Segregation pattern

VI parte: Event Processing in Axon framework
La serie sul pattern architetturale Command Query Responsibility Segregation (CQRS) continua con l'approfondimento dei macro-blocchi che compongono il framework Axon, implementazione Java di tale pattern. In questo articolo è la volta dell'Event Processing.

di

Management dal semplice al complesso

II parte: Classificare i sistemi con Cynefin framework
Il quadro di riferimento Cynefin è utile non solo per formalizzare la complessità dei sistemi all'interno di cui si opera, ma anche per tentare di comprendere quale sia l'approccio migliore per affrontare un problema. Di fatto è una dimostrazione dell'utilità delle metodologie agili.

di

Seguici

redazionemokabyte.it
MokaByte è un marchio registrato da Imola Informatica S.P.A.
Via Selice 66/a 40026 Imola (BO) C.F. e Iscriz.Registro imprese BO 03351570373 P.I. 00614381200 - Cap. Soc. euro 100.000,00 i.v